Polline, miele e farina, il tris d’assi dell’azienda agricola di Luca Bianchi

– di Claudio Curti | 7 luglio 2017 –

Avrebbe potuto scegliere di andarsene come, a malincuore, hanno fatto alcuni suoi cari amici. Invece Luca Bianchi, 25enne fabrianese, ha deciso di scommettere su se stesso, su ciò che la sua famiglia possiede e sul territorio. Il tutto all’insegna della qualità. E Fabriano può ripartire anche puntando sul ritorno alla terra, all’agricoltura e all’innovazione applicata a questo comparto.

Giovani imprenditori crescono e iniziano ad affermarsi. È la storia dell’ormai prossimo dottore in Scienze e Tecnologie Agrarie, corso di Laurea che sta per completare all’università Politecnica della Marche di Ancona, Luca Bianchi. Nella frazione fabrianese di Argignano, la sua azienda agricola, rilevata nel 2016 dalla nonna, ha iniziato la propria attività. Una folgorazione avuta dopo aver terminato gli studi all’Itis “Aristide Merloni”, indirizzo meccanica.

Leggi l’articolo completo su centropagina.it