Prodotti che trovano
le loro radici nella
tradizione e nel
rispetto della
natura.

Prodotti che trovano
le loro radici nella
tradizione e nel rispetto della natura.

I MIELI

Abbiamo scelto di produrre, in linea con la filosofia dell’azienda e con i nostri ideali, seguendo il metodo biologico. Produrre miele seguendo il metodo biologico significa innanzitutto sistemare gli apiari in ambienti qualitativamente idonei, ovvero garantire sufficienti fonti naturali di nettare, polline e presenza di acqua per le api e scegliere luoghi incontaminati, costituiti essenzialmente da coltivazioni condotte secondo il metodo biologico, o comunque sottoposte a cure colturali di basso impatto ambientale, e flora spontanea.

La produzione artigianale dei mieli dell’azienda trova conferma nell’esposizione degli stessi al fenomeno della cristallizzazione. La cristallizzazione è un processo naturale che avviene nei mieli non trattati termicamente e non pastorizzati.

 È pertanto segnale della genuinità del prodotto, sinonimo di qualità e di purezza. Ogni tipologia di miele ha diversi tempi e modalità di cristallizzazione a seconda della concentrazione di glucosio del prodotto, di quantità di acqua e della temperatura. Ad ogni modo, è bene ricordare che tutti i mieli temono il caldo e l’umidità. I prodotti devono essere conservati in luogo asciutto, con temperature comprese tra i 15 e i 28 gradi, e tenuti al riparo dalla luce diretta.

La cura usata dall’azienda nella produzione artigianale dei mieli rende gli stessi unici nella loro qualità e affidabilità nonché nell’attenzione riservata all’estetica del prodotto finale. Ogni veste grafica impressa ai nostri prodotti rappresenta una ricerca ed una riflessione su quelle che sono le caratteristiche uniche di ogni tipologia di miele.

Abbiamo scelto di produrre, in linea con la filosofia dell’azienda e con i nostri ideali, seguendo il metodo biologico. Produrre miele seguendo il metodo biologico significa innanzitutto sistemare gli apiari in ambienti qualitativamente idonei, ovvero garantire sufficienti fonti naturali di nettare, polline e presenza di acqua per le api e scegliere luoghi incontaminati, costituiti essenzialmente da coltivazioni condotte secondo il metodo biologico, o comunque sottoposte a cure colturali di basso impatto ambientale, e flora spontanea.

La produzione artigianale dei mieli dell’azienda trova conferma nell’esposizione degli stessi al fenomeno della cristallizzazione. La cristallizzazione è un processo naturale che avviene nei mieli non trattati termicamente e non pastorizzati.

 È pertanto segnale della genuinità del prodotto, sinonimo di qualità e di purezza. Ogni tipologia di miele ha diversi tempi e modalità di cristallizzazione a seconda della concentrazione di glucosio del prodotto, di quantità di acqua e della temperatura. Ad ogni modo, è bene ricordare che tutti i mieli temono il caldo e l’umidità. I prodotti devono essere conservati in luogo asciutto, con temperature comprese tra i 15 e i 28 gradi, e tenuti al riparo dalla luce diretta.

La cura usata dall’azienda nella produzione artigianale dei mieli rende gli stessi unici nella loro qualità e affidabilità nonché nell’attenzione riservata all’estetica del prodotto finale. Ogni veste grafica impressa ai nostri prodotti rappresenta una ricerca ed una riflessione su quelle che sono le caratteristiche uniche di ogni tipologia di miele.

MIELE MILLEFIORI vasetto 50gr /280gr

Origine botanica: ognuno dei nostri territori, a seconda dei mesi, ha una differente fioritura ed ospita pertanto una differente e variegata tipologia di fiori (robinia o acacia, trifoglio, ailanto, meliloto, rovo, coriandolo, piante crucifere, edera, sambuco, etc.). Il millefiori rappresenta quindi l’immagine di un determinato territorio in un determinato periodo dell’anno: per produrre 1kg di questo miele le api visitano circa 2 milioni di fiori che possiamo immaginare come tanti pixel che rappresentano appunto la fotografia di questo territorio.

Luogo e periodo raccolta: si diversifica a seconda della differente varietà di fiori presenti sul territorio in un determinato periodo dell’anno, che può mutare da aprile a settembre. Nello specifico, raccogliamo il millefiori nella zona di Castelraimondo, nel fabrianese e nell’area limitrofa di Pergola.

Origine botanica: ognuno dei nostri territori, a seconda dei mesi, ha una differente fioritura ed ospita pertanto una differente e variegata tipologia di fiori (robinia o acacia, trifoglio, ailanto, meliloto, rovo, coriandolo, piante crucifere, edera, sambuco, etc.). Il millefiori rappresenta quindi l’immagine di un determinato territorio in un determinato periodo dell’anno: per produrre 1kg di questo miele le api visitano circa 2 milioni di fiori che possiamo immaginare come tanti pixel che rappresentano appunto la fotografia di questo territorio.

Luogo e periodo raccolta: si diversifica a seconda della differente varietà di fiori presenti sul territorio in un determinato periodo dell’anno, che può mutare da aprile a settembre. Nello specifico, raccogliamo il millefiori nella zona di Castelraimondo, nel fabrianese e nell’area limitrofa di Pergola.

MIELE DI STACHYS vasetto 50gr /280gr

 Origine botanica: la “stachys annua” è una pianta, tipica della zona del fabrianese, che nasce spontaneamente dopo la trebbiatura del grano sui terreni non trattati chimicamente. Il miele che ne deriva è un attestato di territorialità e di purezza.

 Luogo e periodo di raccolta: la fioritura di questa pianta avviene nel mese di agosto, è l’ultimo miele della stagione che raccogliamo.

 Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino. Di colore chiaro e limpido quando è liquido, assume un colore quasi biancastro quando cristallizza.

 Cristallizzazione: il miele di stachys cristallizza a fine ottobre. Di colore biancastro e consistenza cremosa. 

 Origine botanica: la “stachys annua” è una pianta, tipica della zona del fabrianese, che nasce spontaneamente dopo la trebbiatura del grano sui terreni non trattati chimicamente. Il miele che ne deriva è un attestato di territorialità e di purezza.

 Luogo e periodo di raccolta: la fioritura di questa pianta avviene nel mese di agosto, è l’ultimo miele della stagione che raccogliamo.

 Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino. Di colore chiaro e limpido quando è liquido, assume un colore quasi biancastro quando cristallizza.

 Cristallizzazione: il miele di stachys cristallizza a fine ottobre. Di colore biancastro e consistenza cremosa. 

Gusto: molto elegante e delicato. Sapore persistente al palato con una dolcezza quasi impercettibile inizialmente, si apre tutto sul finale donando al palato una nota floreale con un leggero retrogusto acidulo che lo differenzia da ogni altro tipo di miele.

 Veste grafica La luce della luna illumina le nostre montagne, ove la presenza faunistica del lupo è sempre più costante.

 Abbinamenti gastronomici: ottimo in abbinamento con caprini stagionati e pecorini semistagionati o, semplicemente, gustato con yogurt magri.

 Origine botanica: la “stachys annua” è una pianta, tipica della zona del fabrianese, che nasce spontaneamente dopo la trebbiatura del grano sui terreni non trattati chimicamente. Il miele che ne deriva è un attestato di territorialità e di purezza.

 Luogo e periodo di raccolta: la fioritura di questa pianta avviene nel mese di agosto, è l’ultimo miele della stagione che raccogliamo.

 Caratteristiche organolettiche: Colore: giallo paglierino. Di colore chiaro e limpido quando è liquido, assume un colore quasi biancastro quando cristallizza.

 Cristallizzazione: il miele di stachys cristallizza a fine ottobre. Di colore biancastro e consistenza cremosa. 

Gusto: molto elegante e delicato. Sapore persistente al palato con una dolcezza quasi impercettibile inizialmente, si apre tutto sul finale donando al palato una nota floreale con un leggero retrogusto acidulo che lo differenzia da ogni altro tipo di miele.

 Veste grafica La luce della luna illumina le nostre montagne, ove la presenza faunistica del lupo è sempre più costante.

 Abbinamenti gastronomici: ottimo in abbinamento con caprini stagionati e pecorini semistagionati o, semplicemente, gustato con yogurt magri.

MIELE DI ERBA MEDICA vasetto 50gr /280gr

Origine botanica: è un miele uniflorale molto raro e generalmente poco conosciuto nel panorama nazionale. È uno dei mieli che meglio identificano il nostro territorio: la “medicago sativa” è una pianta foraggiera molto coltivata a scopo zootecnico per produrre fieno destinato all’alimentazione animale. Sempre più spesso, viene portata a seme e quindi le api possono godere di tutta la fioritura completa garantendo alla pianta un ottimo servizio di impollinazione.

Luogo e periodo di raccolta: mese di luglio nella zona del fabrianese, principalmente negli apiari di Pergola e Argignano.

 

Caratteristiche organolettiche:

Colore: giallo marcato, chiaro e paglierino, che schiarisce al momento della cristallizzazione.

Cristallizzazione: da liquido morbido e piacevole, quando cristallizza abbastanza compatto.

Gusto: presenta inizialmente una dolcezza marcata con un gusto piacevolmente fruttato che ricorda un frutto esotico, lascia la bocca molto pulita perché non ha retrogusto. Un sapore inconfondibile, destinato a conquistare i palati più raffinati.

Veste grafica Le balle di fieno e le pale eoliche rappresentano un altro aspetto delle colline marchigiane dove viene raccolta questa pianta.

Abbinamenti gastronomici: buono per dolcificare bevande. Da provare in abbinamento a formaggi freschi di capra, Parmigiano Reggiano e Grana Padano.

Origine botanica: è un miele uniflorale molto raro e generalmente poco conosciuto nel panorama nazionale. È uno dei mieli che meglio identificano il nostro territorio: la “medicago sativa” è una pianta foraggiera molto coltivata a scopo zootecnico per produrre fieno destinato all’alimentazione animale. Sempre più spesso, viene portata a seme e quindi le api possono godere di tutta la fioritura completa garantendo alla pianta un ottimo servizio di impollinazione.

Luogo e periodo di raccolta: mese di luglio nella zona del fabrianese, principalmente negli apiari di Pergola e Argignano.

 

Caratteristiche organolettiche:

Colore: giallo marcato, chiaro e paglierino, che schiarisce al momento della cristallizzazione.

Cristallizzazione: da liquido morbido e piacevole, quando cristallizza abbastanza compatto.

Gusto: presenta inizialmente una dolcezza marcata con un gusto piacevolmente fruttato che ricorda un frutto esotico, lascia la bocca molto pulita perché non ha retrogusto. Un sapore inconfondibile, destinato a conquistare i palati più raffinati.

Veste grafica Le balle di fieno e le pale eoliche rappresentano un altro aspetto delle colline marchigiane dove viene raccolta questa pianta.

Abbinamenti gastronomici: buono per dolcificare bevande. Da provare in abbinamento a formaggi freschi di capra, Parmigiano Reggiano e Grana Padano.

MIELE DI MELATA vasetto 50gr /280gr

Origine botanica: miele di grande pregio, il più ricco di sali minerali. Unico che non deriva dal nettare dei fiori ma proviene indirettamente dalla linfa delle piante ad alto fusto, in particolare, all’interno dei boschi marchigiani, dalle piante di quercia.

Luogo e periodo di raccolta: nelle aree montane, principalmente nella zona del fabrianese, i cui i boschi sono ricchi di querce. Non possiamo individuare un periodo ben definito per la raccolta di tale miele in quanto non dipende dalla fioritura bensì dai grandi sbalzi termici che favoriscono la produzione di tale prodotto.

Caratteristiche organolettiche:

Colore: colorazione marcata, intensamente scura e ambrata.

Cristallizzazione: liquida e filamentosa, uno dei pochi mieli che raramente cristallizza.

Gusto: avvolgente, marcato nei toni, dona una sensazione leggermente amarognola al palato. Sapore con note legnose che ricorda il sughero e il gusto affumicato.

Veste grafica Ricordiamo e diamo onore ad una eccellenza naturale del nostro territorio, le Grotte di Frasassi, zona ricca di querce spontanee.

Abbinamenti gastronomici: ideale accanto ad un formaggio di pecora stagionato o un caprino. Ottimo per laccare carni. Può essere usato come dolcificante leggero grazie al suo contenuto meno elevato di zuccheri semplici.

Origine botanica: miele di grande pregio, il più ricco di sali minerali. Unico che non deriva dal nettare dei fiori ma proviene indirettamente dalla linfa delle piante ad alto fusto, in particolare, all’interno dei boschi marchigiani, dalle piante di quercia.

Luogo e periodo di raccolta: nelle aree montane, principalmente nella zona del fabrianese, i cui i boschi sono ricchi di querce. Non possiamo individuare un periodo ben definito per la raccolta di tale miele in quanto non dipende dalla fioritura bensì dai grandi sbalzi termici che favoriscono la produzione di tale prodotto.

Caratteristiche organolettiche:

Colore: colorazione marcata, intensamente scura e ambrata.

Cristallizzazione: liquida e filamentosa, uno dei pochi mieli che raramente cristallizza.

Gusto: avvolgente, marcato nei toni, dona una sensazione leggermente amarognola al palato. Sapore con note legnose che ricorda il sughero e il gusto affumicato.

Veste grafica Ricordiamo e diamo onore ad una eccellenza naturale del nostro territorio, le Grotte di Frasassi, zona ricca di querce spontanee.

Abbinamenti gastronomici: ideale accanto ad un formaggio di pecora stagionato o un caprino. Ottimo per laccare carni. Può essere usato come dolcificante leggero grazie al suo contenuto meno elevato di zuccheri semplici.

MIELE DI GIRASOLE vasetto 50gr /280gr

Origine botanica: helianthus annuus, la regione Marche è una delle maggiori produttrici di tale pianta. In estate, è facile imbattersi nelle grandi distese di girasoli che ricoprono le nostre colline. La fioritura di tale pianta avviene principalmente nel mese di luglio e può prolungarsi fino agli inizi di agosto.

Luogo e periodo raccolta: Il periodo di raccolta è nel mese di luglio, momento della piena fioritura di tale coltura. La produzione di questo miele avviene, in particolare, negli apiari di Pergola e di Cagli ad inizio agosto.

Caratteristiche organolettiche

Colore: giallo intenso, il suo polline è ricoperto da piccole gocce di olio giallo, alle quali si deve il brillante colore del miele.

Gusto: i cristalli di miele, sciogliendosi al palato, offrono una piacevole sensazione rinfrescante. Dolcezza marcata con note dolcemente floreali e agrumate.

Veste grafica: La presenza faunistica del cervo caratterizza i grandi campi di girasoli presenti sulle colline marchigiane.

Abbinamenti gastronomici: impiegato usualmente in pasticceria e dall’industria alimentare; ottimo se utilizzato per dolcificare tisane o infusi. Ideale in abbinamento a taleggio, asiago e pecorino fresco.

Origine botanica: helianthus annuus, la regione Marche è una delle maggiori produttrici di tale pianta. In estate, è facile imbattersi nelle grandi distese di girasoli che ricoprono le nostre colline. La fioritura di tale pianta avviene principalmente nel mese di luglio e può prolungarsi fino agli inizi di agosto.

Luogo e periodo raccolta: Il periodo di raccolta è nel mese di luglio, momento della piena fioritura di tale coltura. La produzione di questo miele avviene, in particolare, negli apiari di Pergola e di Cagli ad inizio agosto.

Caratteristiche organolettiche

Colore: giallo intenso, il suo polline è ricoperto da piccole gocce di olio giallo, alle quali si deve il brillante colore del miele.

Cristallizzazione: tipicamente irregolare ma rapida, presenta cristalli più grossolani ed altri più fini.

Gusto: i cristalli di miele, sciogliendosi al palato, offrono una piacevole sensazione rinfrescante. Dolcezza marcata con note dolcemente floreali e agrumate.

Veste grafica: La presenza faunistica del cervo caratterizza i grandi campi di girasoli presenti sulle colline marchigiane.

Abbinamenti gastronomici: impiegato usualmente in pasticceria e dall’industria alimentare; ottimo se utilizzato per dolcificare tisane o infusi. Ideale in abbinamento a taleggio, asiago e pecorino fresco.

Il POLLINE D’API ESSICCATO vasetto 25gr / 150gr

Prodotto diretto del fiore, il polline è uno degli alimenti naturali più ricco di proteine vegetali ed amminoacidi. Ricostituente naturale per corpo e mente.

Questo alimento innovativo sta riscuotendo un grande successo non solo per via delle sue proprietà benefiche ma anche per il suo gusto particolare e ricercato. Il suo sapore racchiude tutta l’essenza del fiore dal quale viene raccolto, il cui gusto pertanto varia a seconda delle fioriture da cui proviene. Data l’intensità del sapore che conferisce al polline un sapore meno gustoso ed amabile rispetto al miele, si consiglia di diluirlo con bevande tiepide (acqua, latte o tisana) o accompagnarlo ad uno yogurt o al miele stesso.

 

La composizione del polline d’api non è standard e varia ampiamente in funzione delle condizioni ambientali e della flora circostante l’alveare. Per la raccolta di questo prodotto ci assicuriamo di scegliere ambienti incontaminati dove le api possono trovare solo il massimo della purezza ed il periodo di raccolta è determinato da questi fattori.

Un’eccellenza di cui andiamo molto fieri.

Prodotto diretto del fiore, il polline è uno degli alimenti naturali più ricco di proteine vegetali ed amminoacidi. Ricostituente naturale per corpo e mente.

Questo alimento innovativo sta riscuotendo un grande successo non solo per via delle sue proprietà benefiche ma anche per il suo gusto particolare e ricercato. Il suo sapore racchiude tutta l’essenza del fiore dal quale viene raccolto, il cui gusto pertanto varia a seconda delle fioriture da cui proviene. Data l’intensità del sapore che conferisce al polline un sapore meno gustoso ed amabile rispetto al miele, si consiglia di diluirlo con bevande tiepide (acqua, latte o tisana) o accompagnarlo ad uno yogurt o al miele stesso.

La composizione del polline d’api non è standard e varia ampiamente in funzione delle condizioni ambientali e della flora circostante l’alveare. Per la raccolta di questo prodotto ci assicuriamo di scegliere ambienti incontaminati dove le api possono trovare solo il massimo della purezza ed il periodo di raccolta è determinato da questi fattori.

Un’eccellenza di cui andiamo molto fieri.

LE CARAMELLE (vasetto 25gr)

Prelibate caramelle dolcificate con il miele della nostra azienda agricola. Confezionate in vasetti da 25gr per poter essere facilmente presenti ovunque. Per potersi concedere un goloso istante di dolcezza in qualsiasi momento della giornata. Un prodotto di qualità nel gusto e nella veste grafica. Proponiamo la nostra linea di caramelle nelle sei differenti varietà di gusto: limone e zenzero, anice, liquirizia, sesamo, timo e eucalipto, orzo e cannella.

Prelibate caramelle dolcificate con il miele della nostra azienda agricola. Confezionate in vasetti da 25gr per poter essere facilmente presenti ovunque. Per potersi concedere un goloso istante di dolcezza in qualsiasi momento della giornata. Un prodotto di qualità nel gusto e nella veste grafica. Proponiamo la nostra linea di caramelle nelle sei differenti varietà di gusto: limone e zenzero, anice, liquirizia, sesamo, timo e eucalipto, orzo e cannella.

Limone e zenzero

 

 

tre semplici ingredienti che si uniscono fra loro per creare delle praline dal gusto fresco, frizzante ed avvolgente.

tre semplici ingredienti che si uniscono fra loro per creare delle praline dal gusto fresco, frizzante ed avvolgente.

Anice

 

 

il gusto inconfondibile dell’anice marchigiano rende uniche queste caramelle. Ottime da accompagnare con una buona tazza di caffè.

il gusto inconfondibile dell’anice marchigiano rende uniche queste caramelle. Ottime da accompagnare con una buona tazza di caffè.

Liquirizia

 

 

l sapore intenso ed aromatico della liquirizia unito alla dolcezza del miele conferisce a queste praline un gusto morbido ed equilibrato.

il sapore intenso ed aromatico della liquirizia unito alla dolcezza del miele conferisce a queste praline un gusto morbido ed equilibrato.

Sesamo

 

 

Sesamo caramelle dal retrogusto amarognolo e dotate di una lieve nota salata. Adorerai la loro croccantezza, tutta da assaporare.

Sesamo caramelle dal retrogusto amarognolo e dotate di una lieve nota salata. Adorerai la loro croccantezza, tutta da assaporare.

Timo e eucalipto

 

 

 

Caramelle balsamiche dalla freschezza e dal profumo intenso. Pensate per tutti coloro che amano i sapori forti e decisi.

Caramelle balsamiche dalla freschezza e dal profumo intenso. Pensate per tutti coloro che amano i sapori forti e decisi.

Orzo e cannella

Caramelle caratteristiche, il cui gusto tipicamente amaro del cereale d’orzo stemperato dal sapore dolciastro della cannella rievoca l’atmosfera natalizia e rende queste praline uniche e inconfondibili.